Mangiare a pranzo dopo la palestra: idee per stare in forma

Mangiare a pranzo dopo la palestra: idee per stare in forma

Mangiare a pranzo dopo la palestra fa ingrassare, è sbagliato. Annulla tutti gli sforzi per per perdere peso, recupero le calorie appena bruciate. Questo pensiero comune è un errore. E ti dico di più, mangiare a pranzo dopo la palestra è importante per recuperare energie rafforzare i risultati ottenuti durante l’attività sportiva. Devi scegliere pietanze adeguate e tenere in considerazione alcune variabili:

  • Tipo di esercizi e intensità.
  • Obiettivi da raggiungere con l’attività sportiva.
  • Calcolo del fabbisogno giornaliero per la salute.

In pratica, devi scegliere un’alimentazione corretta dopo l’allenamento tenendo conto dell’età, genere e peso corporeo. Ma adesso andiamo al sodo, vediamo cosa mangiare a pranzo dopo la palestra .

Cosa mangiare a pranzo dopo la palestra

Potresti pensare a un piatto di pasta con i pomodorini e basilico fresco con condimenti moderati e quantità giuste oppure optare per il riso integrale o la quinoa.

Per un secondo prediligi le carni magre: il pollo, tacchino, vitello o pesce. Non trascurare la frutta e verdura di stagione. Le verdure vanno bene sia crude o cotte: broccoli, ceci, barbabietole da zucchero, sedano, spinaci, fave. Insaporisci con olio, aceto o limone. Mentre per la frutta, ideali sono le banane per il potassio, l’ananas contenente vitamina C e bromelina. Le mele verdi servono per incrementare la forza muscolare. Anche i kiwi, i mirtilli e l’avocado svolgono la stessa funzione.

Accompagna anche con cereali e frutta secca: mandorle, uvetta, noce frutta. Bevi molta acqua per reidratarti e riprendere i sali minerali persi. Prima di pranzare aspetta circa una mezz’ora per favorire il recupero di energie e prediligi piatti per combinare carboidrati e proteine.

Per approfondire: cosa mangiare prima della palestra

Cosa mangiare la sera dopo la palestra

Cosa mangiare a cena dopo la palestra? Questa è un’altra domanda interessante per tutti tutti gli sportivi che fanno esercizio in tardo pomeriggio. Magari dopo una lunga giornata in ufficio. Ecco cosa mangiare dopo allenamento serale: alimenti digeribili e proteine,meglio evitare i carboidrati.

Cosa mangiare la sera dopo la palestra

Cene leggere per sportivi in palestra.

Per acquisire proteine prepara uova sode. Aiutano l’incremento dei muscoli e stimolano il metabolismo. Come contorno: verdure crude o grigliate (mantengono integre le loro caratteristiche) con succo di limone per agevolare la digestione. Il menu può arricchirsi anche di carne, pesce, insalata di legumi e un paio di fette di pane. Questo è un buon equilibrio per la cena.

Dimagrire in palestra: cosa mangiare?

Conoscere cosa mangiare a pranzo dopo la palestra ti aiuta ritornare in forma. Se vuoi perdere peso dopo lo sport devi puntare su alimenti ricchi di fibre e proteine. Il motivo? Le proteine stimolano i muscoli e ne evitano il depotenziamento. Mentre le fibre ti danno una sensazione di sazietà.

In questa situazione le verdure sono valide alleate perché piene di fibre e povere di calorie. Il pasto perfetto dopo la palestra per dimagrire? Tofu o pesce con contorno di verdure o insalata.

Come già detto, non temere per i condimenti Non sono nemici della linea e se usati con moderazione contribuiscono alla perdita di peso visto che sono caratterizzati dalla presenza di grassi insaturi.

Mangiare a pranzo dopo la palestra, pesce con verdure

Un buon pesce è perfetto per la dieta.

Quindi, puoi consumare olio extravergine di oliva spremuto a freddo per dare un tocco di vivacità all’insalata e l’olio di cocco per cuocere l’avocado. Fai attenzione a non assumere più calorie di quelle che hai perso. E ricorda sempre che puoi correre per dimagrire e perdere peso con il running.

I cibi dopo la palestra per mettere massa

Sapere cosa mangiare dopo la palestra per mettere massa muscolare è fondamentale. Il rischio è quello di annullare i risultati ottenuti nell’allenamento. Dopo una pesante attività sportiva aspetta tra i 15 e i 60 minuti prima di consumare cibo. In questo modo sfrutti l’azione della tua finestra anabolica.

Dopo l’allenamento, infatti, il metabolismo si accelera ed è in questa fase che che devi assumere le sostanze necessarie per dare l’opportunità al tuo organismo di ricostruirsi in modo efficace.

Quindi è opportuna l’assunzione di proteine e carboidrati a rapido assorbimento come quelli della frutta che, risvegliando l’insulina, incrementano la costruzione di massa muscolare.

Inoltre, per questo scopo hai via libera a mandorle, noci, arachidi e pistacchi. Anche affettati magri, tonno, grana, minestroni di verdure, salmone in padella e uova rientrano tra le cose da mangiare per aumentare i muscoli. Ottimi anche i formaggi leggeri come ricotta e stracchino.

Pasta dopo palestra: va bene mangiarla?

La pasta dopo la palestra? Giammai. I carboidrati sono il diavolo per chi pratica allenamento. Questo è uno dei miti sull’alimentazione sportiva da sfatare. Anche una ricerca italiana lo sostiene.

Lo screening è stato condotto con attenzione scrupolosa dal Dipartimento di Epidemiologia dell’Irccs Neuromed di Pozzilli e pubblicato sulla rivista scientifica Nutrition and Diabetes.

Il quotidiano la Repubblica riporta i risultati e le dichiarazioni di George Pounis, primo autore del lavoro: “Analizzando i dati dei partecipanti e le loro abitudini alimentari abbiamo visto che il consumo di pasta, diversamente da quello che molti pensano, non si associa a un aumento del peso”. 

Mangiare a pranzo dopo la palestra e il ruolo della pasta

Pasta dopo palestra: non è vietata?

Questo è importante, supera il concetto che si ritrova nel concetto di dieta per perdere perso. Aggiunge (sempre su la Repubblica) Michelangelo Giampietro, nutrizionista e medico dello sport. Responsabile sanitario delle squadre nazionali di varie discipline ai Giochi Olimpici estivi:

“Per la popolazione generale è di 2-3 g per ogni chilo di peso corporeo, ma nel caso degli atleti triplica (6-10 g. per kg). Il fabbisogno di carboidrati aumenta proporzionalmente al crescere delle ore settimanali e all’intensità degli allenamenti”. Infine sottolinea: “I carboidrati e i grassi sono i nutrienti energetici per eccellenza, mentre le proteine hanno una funzione soprattutto plastica. Il comportamento più giusto è il rifornimento energetico tramite amidi, ovvero la pasta.

Vuoi mangiare a pranzo dopo la palestra?

Ti ho dato alcuni suggerimenti per capire cosa mangiare a pranzo dopo la palestra. Naturalmente, ti ho suggerito delle linee guida per farti un’idea ma la soluzione ideale è seguire una nutrizione personalizzata in base alle tue caratteristiche. Quindi non esitare a consultare un medico specializzato. Ora lascio a te la parola. Tu sai già cosa devi mangiare a pranzo dopo la palestra?

Share

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e web writer. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, IoViaggio, HostingVirtuale e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares