Come scegliere i migliori prodotti di bellezza

Come scegliere i migliori prodotti di bellezza

Il settore della cosmesi sembra non conoscere crisi. Complice la spinta all’acquisto proveniente dagli e-commerce, che negli ultimi anni hanno visto una forte ascesa delle vendite relative ai prodotti per la cura per il corpo, ma anche lo sdoganamento del settore.

Se prima la cosmetica era vista come un interesse proprio solo del mondo femminile, oggi gli uomini si dimostrano sempre più attenti alla cura del proprio corpo. E sono disposti a spendere anche cifre elevate, pur di avere a propria disposizione prodotti di elevata qualità.

L’offerta presente nel mercato, tuttavia, è davvero ampia e non sempre è facile orientarsi tra le innumerevoli quantità di prodotti presenti, soprattutto tra i cosmetici on line. E allora, ad ogni nuovo acquisto, come scegliere i prodotti di bellezza migliori?

Cosmetico: definizione

Prima di capire come scegliere un prodotto di bellezza, cerchiamo di fare un passo indietro e di capire cos’è un cosmetico.

In base al Regolamento sui Cosmetici, si definisce cosmetico “Una sostanza che serve a curare, accrescere o preservare la bellezza”.

Non solo trucchi, quindi, appartengono alla lista dei prodotti di bellezza ma anche i nomi dedicati alla cura e all’igiene del corpo, i prodotti per la cura dei capelli, oltre che i prodotti per bambini e neonati.

Eccoci quindi al punto: se i prodotti sono così tanti, come fare a scegliere i migliori da acquistare? Indipendentemente dai propri gusti personali, dal prezzo dei cosmetici o dalla conoscenza che possiamo avere di una determinata marca grazie alle pubblicità, per scegliere i migliori prodotti di bellezza, l’importante è accertarsi che si tratti di prodotti sicuri.

Gli ingredienti dei cosmetici

Prima di acquistare un nuovo prodotto di bellezza, la prima cosa da fare è prestare grande attenzione ai suoi ingredienti, e leggere la sua formulazione sull’etichetta.

A questo proposito, negli ultimi anni si sono diffusi molti allarmismi, spesso infondati, sulla presunta pericolosità di alcuni ingredienti presenti nei cosmetici, che hanno portato all’affermarsi crescente dei prodotti naturali, realizzati appunto con prodotti di origine naturale.

In realtà, se da un lato è quasi impossibile che un prodotto cosmetico sia 100% naturale, poiché in ogni prodotto è comunque presente una minima quantità di sostanze di sintesi, anche se magari ottenute da processi agricoli biologici e certificati, è vero anche che la maggioranza dei cosmetici in commercio oggi è sicura.

Esistono tuttavia alcuni ingredienti che è opportuno conoscere ed evitare poiché sono poco sicuri, oppure perché potrebbero portare problemi in persone dalla pelle più sensibile, con tendenza a sviluppare allergie. O più vulnerabile come nel caso dei bambini o delle donne in gravidanza. Prima di acquistare un prodotto di bellezza è opportuno leggere sempre il suo INCI.

INCI cosmetici: cos’è e come leggerlo

L’INCI è un acronimo di International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, ovvero una nomenclatura ufficiale con cui gli ingredienti dei prodotti cosmetici sono classificati a livello internazionale. Come fare tuttavia a leggere l’INCI e a decifrare gli ingredienti dei prodotti di bellezza in modo corretto? Ecco alcune semplici regole, utili da conoscere per non sbagliare:

  • Fai attenzione all‘ordine degli ingredienti, poiché l’INCI presenta gli ingredienti in base alla quantità in essi contenuta. Gli ingredienti che figurano per primi in elenco saranno quelli cui fare maggiore attenzione, poiché la loro concentrazione nel prodotto sarà più ampia.
  • Informati sulle nomenclature ufficiali degli ingredienti, così da non farti affascinare da trovate pubblicitarie talvolta fuorvianti.
  • Fai attenzione alla presenza di allergeni, come ad esempio il profumo, soprattutto se hai la pelle sensibile, poiché non potrai sapere come reagirà la tua pelle.
  • Osserva il modo in cui sono scritti gli ingredienti poiché, se questi sono indicati con la loro nomenclatura botanica in latino significa che non hanno avuto processi chimici nella lavorazione; i nomi in inglese indicano invece sostanze sintetizzate chimicamente.

Inci prodotti cosmetici, gli ingredienti da evitare

Nella lettura dell’etichetta dei prodotti di bellezza, scegliere ingredienti naturali anziché sintetici può essere una buona linea. È importante tuttavia non demonizzare gli ingredienti.

prodotti di bellezza

Devi scegliere i prodotti di bellezza anche con un senso critico, in base all’effetto che si vuole ottenere. Usare ogni tanto un fondotinta con silicone, infatti, non è un problema, quando si vuole ottenere un effetto setoso immediato e più sfumabile rispetto ad un prodotto naturale. L’importante è non esagerare e non farlo tutti i giorni. Esistono tuttavia alcuni ingredienti da evitare nei cosmetici:

  • Etyhylhexymethoxicinnamate e propylparaben sono sostanze che possono interferire con ormoni.
  • Butylphenyl methylpropional, è una sostanza ritenuta non sicura e potenzialmente allergena.
  • Methylisothiazolinone e methylchloroisothiazolinone, possono portare reazioni alla pelle.
  • Triclosan, può portare allo sviluppo di allergie e a sviluppare una resistenza agli antibiotici.

Per riconoscere meglio quali sono gli ingredienti da evitare e valutare la composizione dei cosmetici prima di acquistarli, puoi dare un’occhiata all’approfondimento realizzato da Altroconsumo.it, nel quale alcuni esperti hanno analizzato gli INCI di circa 900 prodotti cosmetici di uso quotidiano.

Un’attenzione particolare alla composizione dei cosmetici deve essere prestata, in ogni caso, sempre dai soggetti allergici, per i quali la presenza di determinati ingredienti e fragranze nei prodotti può provocare un’irritazione cutanea oppure una vera e propria reazione allergica.

Cosmetici e prodotti naturali

Come abbiamo visto, negli ultimi tempi si preferisce spesso acquistare cosmetici naturali piuttosto che cosmetici tradizionali. Complici anche le azioni di marketing che spingono a prediligere i prodotti di bellezza naturali, è fuori discussione che questi siano più sicuri e in molti casi più efficaci.

prodotti naturali

Anche in questo caso, tuttavia, bisogna prestare attenzione nella fase di scelta, poiché molti prodotti che “si professano” naturali, in realtà non lo sono, o non lo sono completamente.

Come riconoscere un prodotto di bellezza naturale? Sicuramente come per tutti i cosmetici, il modo per non sbagliare è procedere ad un’accurata lettura dell’etichetta. Un cosmetico naturale infatti non deve contenere acqua, paraffina e parabeni.

Come scegliere i migliori prodotti di bellezza

In questo articolo ho cercato di presentarti alcune linee guida per non sbagliare nella scelta dei migliori prodotti di bellezza da acquistare per la cura del tuo corpo. Non sono quindi la marca, né il prezzo che devono spingerti a preferire un cosmetico ad un altro ma, come abbiamo visto, deve essere soprattutto la sua composizione chimica.

Adesso è arrivato il momento di conoscere il tuo punto di vista: hai altri consigli che possono guidare un consumatore nella scelta di un prodotto di bellezza di qualità? Condividili con noi nei commenti.

Share

Giorgia Ricci

Appassionata di benessere e cura per il corpo, mi occupo di blogging per Choix. Scrivo articoli dedicati a SPA e wellness, senza dimenticare i prodotti di bellezza. E i saponi di questa linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares