Come fare lo scrub al viso

Come fare lo scrub al viso

Il desiderio di ogni donna: avere una pelle luminosa e omogenea senza impurità, rallentando i segni dell’invecchiamento. E se decidi di fare scrub al viso puoi provare a raggiungere questi traguardi di bellezza. Ci sono tanti buoni motivi per utilizzare questo cosmetico: riattiva il microcircolo, ottimizza l’assorbimento delle creme ed esalta l’abbronzatura. Questa soluzione non elimina la tintarella

Anzi, è un valido alleato. La ragione è chiara: ammorbidisce i tessuti dalla salsedine e favorisce una nuance naturale e dorata. Ma come fare lo scrub al viso correttamente? Ecco qualche informazione utile per avere una pelle perfetta e sfruttare nel miglior modo possibile questo prodotto.

Scrub viso: come si usa

Prima di scoprire come fare lo scrub al viso correttamente cerchiamo di capire cos’è lo scrub. Questo prodotto è un esfoliante in gel o in crema, noto anche come gommage. È formato da granuli da massaggiare sulla pelle da risciacquare. A cosa serve questo cosmetico? A liberare i pori e ad eliminare le cellule morte. In questo modo la pelle si ossigena e le creme vengono assorbite meglio. Ora vediamo come si applica lo scrub al viso.

Il cosmetico va usato dopo che ti sei struccata e hai utilizzato il tonico, la pelle deve essere ancora umida. A questo punto, metti un po’ di esfoliante nel palmo delle mani e passalo sul volto. Massaggia lentamente con delicatezza. Devi eseguire movimenti dolci e circolari per favorire la circolazione. Concentrati sulle aree più grasse come il naso, tralascia il contorno occhi e le labbra.

Dopo che hai terminato di fare lo scrub al viso esegui una maschera idratante, può essere un siero o una crema. Da ricordare: ogni quanto fare lo scrub al viso? In via generale, una volta a settimana è la cadenza ideale. Per le pelli più sensibili il trattamento fa effettuato anche ogni 15-20 giorni.

Quando effettuare il trattamento? Meglio la sera prima di andare a dormire. L’epidermide sarà più ricettiva alla crema da notte. Senza dimenticare che il cosmetico rimuove la patina protettiva di sebo, rendendo la pelle più delicata. Di conseguenza, evita di esporla a make up e smog.

Per approfondire: sapone per pelle secca, come scegliere?

Soluzioni per pelle grassa

Come scegliere lo scrub giusto? Fare lo scrub al viso è un rito di bellezza che richiede attenzione ed è evidente che devi purificare la pelle con un prodotto che si adatta alle sue necessità. Quindi quale cosmetico applicare se la tua epidermide tende a creare impurità?

Ti dico subito che devi evitare prodotti oleosi e composti da ingredienti pesanti perché ostruiscono i pori. Utilizza esfolianti a base di acido glicolico, lattico o salicilico e aggiungi uno scrub con perle molto piccole e rotonde. Non usare i due cosmetici nello stesso giorno.

C’è anche per pelle secca

Chi ha la pelle secca è incline a non fare lo scrub al viso. Il timore è quello di peggiorare lo stato di secchezza. In realtà, applicare questa soluzione può contribuire a migliorare la cute. Con la pelle secca è bene usare un gommace in crema con microsfere esfolianti ma idratanti.

In commercio ci sono soluzioni ricche di vitamina E, oli vegetali nutrienti (mandorla e argan), elastina e acido ialuronico. Quando sciacqui il viso dallo scrub viso per pelle secca usa l’acqua minerale o termale che sono prive di calcare. In seguito asciuga, tamponando e massaggia il volto con sieri nutrienti e maschere rigeneranti. Questo può fare la differenza.

Prodotto naturale con miele

Per fare lo scrub al viso desideri un prodotto naturale perché vuoi essere certa della bontà del prodotto e conoscere gli ingredienti che lo compongono. Puoi bypassare prodotti realizzati con sostanze artificiali e creare degli scrub fai da te. Uno dei più usati? Quello a base di miele e zucchero. Il miele infatti è un addolcente, emolliente e un idratante indicato per le epidermidi più delicate.

Come fare lo scrub al viso con il miele

Mentre lo zucchero svolge un’azione esfoliante profonda. Come preparare lo scrub naturale con il miele e lo zucchero? Miscela in una tazzina tre cucchiai di zucchero di canna con tre cucchiai di miele.

Una volta che avrai ottenuto una specie di crema applicala sul viso con i polpastrelli e soffermati sulla zona T. Infine, risciacqua con acqua tiepida. Il risultato sarà una pelle morbida e luminosa.

Come fare lo scrub in casa

Come fare lo scrub viso in casa? Ci sono molti modi per purificare il viso con ricette che non prevedono sostanze chimiche. Sono a portata di mano e non richiedono un costo eccessivo.

Nel paragrafo precedente ti ho spiegato come fare lo scrub con zucchero e miele per pelli delicate ma esistono formule per le altre tipologie di epidermide. Scopriamole insieme:

Scrub fatto in casa per pelle secca

Per fare lo scrub al viso hai bisogno di un cucchiaio di yogurt intero e ½ cucchiaio di zucchero. La preparazione è molto semplice: versa gli ingredienti in una piccola ciotola e mescola, devi ottenere un preparato omogeneo. Poi applica su viso e collo con massaggi delicati e circolari.

Scrub fai da te per pelle grassa

Per questo tipo di pelle puoi fare uno scrub al viso fai da te con proprietà astringenti. Ti servono 4 cucchiaini di zucchero di canna, 2 cucchiaini di miele, mezza mela frullata e un po’ di succo di limone. Amalgama tutti gli elementi e massaggia sul viso, l’operazione risulta davvero efficace se lasci agire il composto per almeno 20 minuti.

Combattere brufoli e punti neri

Il punto di forza di questo scrub fatto in casa risiede nel tea tree oil che trovi in erboristeria. Questo prodotto, infatti, riduce l’insorgere di batteri e impurità. Ecco cosa devi avere a disposizione: 4 cucchiaini di farina d’avena, 3 cucchiaini di miele, 1 goccia di tea tree oil, 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci. Unisci gli ingredienti e applica sulla parte interessata.

Per approfondire: come combattere l’acne giovanile

Fare lo scrub al viso: la tua esperienza

In quest’articolo ti ho indicato come fare lo scrub al viso in base alla tua tipologia di pelle. Il mio consiglio? Cerca di puntare su prodotti naturali. Nel nostro catalogo dai un’occhiata a Caresse, uno scrub delicato che massaggia la pelle mentre le fibre naturali allontano le cellule morte favorendo il ricambio della cute e l’assorbimento delle creme.

Questo sapone contiene vitamina E e pantenolo, sostanze emollienti e rigeneranti. Vedrai, in poco tempo la tua pelle tornerà a risplendere. Ora voglio ascoltare te. Tu come ti muovi per fare lo scrub?

PROVA IL SAPONE CARESSE PER RIMUOVERE LE CELLULE MORTE E MIGLIORARE LA TUA PELLE
Share

Marilena D'Ambro

Giornalista, blogger e web writer. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, IoViaggio, HostingVirtuale e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares